Admission is always free Directions

Open today: 10:00 to 5:00

Regesto

1625/03/22

Archivio di Stato di Roma (ASR)

ASR, TNC, uff. 15, 1625, pt. 1, vol. 103, fols. 525r-v, 532r-v

La congregazione segreta dei pittori e scultori decide: di procedere contro Antiveduto Gramatica a causa di alcune spese fatte per la colletta; di incaricare Pietro Paolo Bonzi e Giacomo Adimari di trovare testimoni per il canone di San Pietro in Carcere; di sollecitare Ottavio Mario Leoni e Nicolas de La Fage a proposito dell'aggregazione dei ricamatori nella confraternita; di incaricare Giacomo Adimari di sollecitare circa gli interessi dell'Accademia; di nominare procuratore Pompeo Lazzari.

[Mostra i tag del documento]

Trascrizione

[fol. 525r]
ASR, TNC, uff. 15, 1625, pt. 1, vol. 103, fol. 525r

ASR, TNC, uff. 15, 1625, pt. 1, vol. 103, fol. 525r

Die vigesima secunda Martii 1625

Fu fatta Congregatione Segreta delli Sig.ri Pittori et Sculto-
ri di Roma in Casa del Ill.' Sig.re Simone Vuetti
Prencipe dell'Accademia in Strada ferratina
Rione di Campo Marzo nella quale interven-
nero l'Infrascritti [cioe][1]
L'Ill. Sig.re Simone Vuetti Prencipe
Li Sig.ri Gio: Lanfranchi Primo Rettore
Simone Laggi secondo Rettore
Nicolo la faggia secondo Conseg[lie]re
Pietro Paolo Bonci Camerlengo
Il Cav.re Ott[av]io Leoni
Il Cav.re Tomasso Salini
Gio: Antonio Longo
Bartholomeo Balducci
Roberto Picù
Iacomo Stella
Silvio Capio
Nicolò Ranieri
Gio: Contini
Nella quale Congregatione fu decretato viva voce

[Torna all'inizio]

[fol. 525v]
ASR, TNC, uff. 15, 1625, pt. 1, vol. 103, fol. 525v

ASR, TNC, uff. 15, 1625, pt. 1, vol. 103, fol. 525v

n[e]mine contradicente che si osti alla lite
mossa del Sig.re Anteviduto della Gramati-
ca
contro l'accademia per la pretenza recupe-
ratione delle spese fatte in Signatura di gra-
tia per sost[e]nere la Colletta Stante che dette
sostentatione di lite sia fatta contro la
voluntà espressa di tutto il corpo dell'Acca-
demia et Congregatione [et] quanto al resto
c[h]e si dia principio alla revisione di conti
dell'amministratione de beni dell'Acca-
demia et Congregatione f[atta] da esso S.r Antiveduto
Item furno deputati viva voce li Sig.ri Pietro
Paolo Bonci
Camerlengo et il R. Sig.re Iaco-
mo Adimari
accio si Informino, et vedino
se possono trovare Testimonii che siano infor-
mati del Canone di S. Pietro in Carcere et ne
diano conto nella prima Congregatione generale
Item Il Sig.r Nicolò della faggia [f]ece instanza per
l'Aggregatione delli Sig.ri Raccamatori et
dalla

[Torna all'inizio]

[fol. 532r]
ASR, TNC, uff. 15, 1625, pt. 1, vol. 103, fol. 532r

ASR, TNC, uff. 15, 1625, pt. 1, vol. 103, fol. 532r

et dalla detta Congregatione fu risposto viva voce
che si solleciti dalli Sig.ri deputati cioè dalli
detti Sig.ri Cav.re Ottavio Leoni et Nicolo della Faggia
Item fu deputato viva voce il R. Sig.r Iacomo
Adimari
à sollecitare tutte le cause, et nego-
tii dell'Accademia, et Congregatione
Deinde omnes supradicti Congregati citra
revocationem omnium, et quorumcumque mandatorum
procurae factum ab eis factum in personam Infrascripti
Ill.' et Ad.[...][2] Exc.tis Pompei Lazzari sponte etc. ac
omni etc. fecerunt constituerunt etc. dictae Accademi[ae]
et Congregationis DD Pictorum, et Sculptorum de Urbe procu-
ratorem etc. Ill' et Ad.m Exc.tem D. Pompeum Lazzarum
de Castro Durantis I V D. Romanae Curiae Seq. presentem etc.
ad omnes et singulas dictae Accademiae et Congregationis
lites et causas civiles, et criminales meras,
et mi[x]tas motas, et movendas activas et
passivas ^contra quascumque personas etc.^ in quocumque Iudicio et Tribunali [etc.][3]
et coram quacumque D. Iudice etc. comparendum
agendum etc. et Iura dictae Accademiae et Congregationis ac
eorum Ecclesiae Sancti Lucae tuendum et defendendum etc.

[Torna all'inizio]

[fol. 532v]
ASR, TNC, uff. 15, 1625, pt. 1, vol. 103, fol. 532v

ASR, TNC, uff. 15, 1625, pt. 1, vol. 103, fol. 532v

Iudices quoque et notarios et proprie R. PD Ri-
nuccinum medio iuramento tacto suspectos allegandum et quatenus
opus sit causam, seu causas suspicionis alle-
gandum ac calumniae, et quaevis alia iuramenta
licita tamen et honesta dandum, et prestandum
cum clausula ad lites amplissima iuxta stilum
Romanae Curiae latissimè extendendum, et gene-
raliter etc. promittentes etc. relevantes etc. super
quibus etc. Actum Romae ubi supra in Domo
[d]icti Solitae habit
ationis dicti D. Simonis Vuetti
in via ferratina Regionis Campi Martii presentibus etc.
D Ioanne q. Leonardi Ugolini florentino
et D. Pompeo q. Lucae Antonii del Vezzo Velli-
terno Testibus etc.
Iosephus Pal etc.

[Torna all'inizio]

Note

  1. Il documento è danneggiato gravemente. Le parentesi quadre indicano brani illeggibili in seguito a lacune nel documento o macchie di inchiostro sulla carta.

  2. Significato incerto.

  3. Le parentesi quadre alla fine delle righe indicano brani illeggibili in seguito al taglio di parole nel margine.