Admission is always free Directions

Open today: 10:00 to 5:00

Regesto

1630/06/16

Archivio di Stato di Roma (ASR)

ASR, TNC, uff. 15, 1630, pt. 2, vol. 124, fols. 866r-v, 867r-v

Viene deputato in congregazione dei pittori, scultori e ricamatori, Prospero Orsi perchè tratti con quanti sono stati principi per ottenere indietro un certo quadro dell'Accademia (forse quello di San Luca che dipinge la vergine nella presenza di Raffaello, attribuito a Raffaello). Viene deciso inoltre che gli scultori debbano prendere in carico le spese per la sacrestia.

[Mostra i tag del documento]

Trascrizione

[fol. 866r]
ASR, TNC, uff. 15, 1630, pt. 2, vol. 124, fol. 866r

ASR, TNC, uff. 15, 1630, pt. 2, vol. 124, fol. 866r

Die Dominico 16 Iunii 1630

Fuit facta congregatio Pictorum Sculptorum et Recama-
torum Urbis in Ecclesia Sancti Lucae in Campo Boario
loco solito in qua intervenerunt infrascripti Videlicet
Il S.re Ca.re Laurentius Bernino Prencipe
Il S.re Simone Laggi secondo Rectore
Il S.re Cav.re Baglione secondo Consigliero
Il S.re Cav.re Lanfranco
Il S.r Pier fran.co de Rossi Camerlengho
Il S.r Mich'Angelo Guidi Proveditore
Il S.re Franc.o Machi
Il S.r Pietro Paulo Bonzi
Il S.r Gio Ant'o Carosi
Il S.r Prospero Orsi
Il S.re Benigno Angelini
Il S.r Thomasso Campana
Il S.re Thomasso Baglione
Il S.r Dom.co Chiavarini
Il S.re Scipione Quintilii

[Torna all'inizio]

[fol. 866v]
ASR, TNC, uff. 15, 1630, pt. 2, vol. 124, fol. 866v

ASR, TNC, uff. 15, 1630, pt. 2, vol. 124, fol. 866v

[Torna all'inizio]

[fol. 867r]
ASR, TNC, uff. 15, 1630, pt. 2, vol. 124, fol. 867r

ASR, TNC, uff. 15, 1630, pt. 2, vol. 124, fol. 867r

S.r Ascanio Barigiotti
S.r Giuglielmo de Bianchi
Fù resoluto che tutti li Pictori Academici che hanno
hauto officio particolarmente del Prencipe, et quelli
che l'hano rifutato debbiano astringersi se
vendre[1] la dispositione del Breve, et statuto del
Accademia dare il quadro al'Accademia
et quelli che l'hanno rehauto restituerlo, et in
essequie de questo fu deputato il S.re Prospero
Orsi
ad effetto che usi prima li termini di
Urbanita di farglilo sapere, et non giovando
questo se habbino d'astringersi per via di guisti-
tia, quali SS.ri Pictori sono l'Infrascripti Videlicet
Il S.re Paolo Brilli, et per lui il S.re Ciriaco suo figlio et herede
Il S.re Agostino Ciampelli et per lui la S.ra Camilla sua Moglie et hered[e][2]
Il S.r Antiveduto della Gramatica et per lui il S.re Imperiale
Il suo figlio et herede
Il S.re Simone Vouetti il quale se deve scrivere in Francia
Il S.re Dom.co Zampieri per haver refiutato l'offitio del Prencipe
Il S.re Cav.ro Giuseppe Cesare d'Arpino
Item Che li SS.ri Scultori in luogho di pagare l'Introito dovuto

[Torna all'inizio]

[fol. 867v]
ASR, TNC, uff. 15, 1630, pt. 2, vol. 124, fol. 867v

ASR, TNC, uff. 15, 1630, pt. 2, vol. 124, fol. 867v

dalli Accademici habbiano da fare la spesa per la Sacrestia
secondo l'arbitrio loro delle cose, che sono necessarie
per la celebratione delli divini officii
Supravenerunt infrascripti Videlicet
Il S.re Simone Approsio
Il S.r Vincenzo Saleatti
Il S.re Cesare Navili
Il S.r Dom.co Tonaccini
Il S.r Antonio Lutti
Il S.re Bart.o Bombelli
Il S.r Franc.o Pacini
Il S.r Bart.o della Faggia

[Torna all'inizio]

Note

  1. Lettura incerta.

  2. Le parentesi quadre alla fine delle righe indicano brani illeggibili in seguito al taglio di parole nel margine.