Admission is always free Directions

Open today: 10:00 to 5:00

Regesto

1633/11/20

Archivio di Stato di Roma (ASR)

ASR, TNC, uff. 15, 1633, pt. 4, vol. 138, fols. 461r-v, 462r-v

Vengono estratti a sorte il principe (Andrea Camassei), il primo rettore (Alessandro Turchi) e il secondo rettore (Luigi Vodrè). Monsignor Giovanni Giacomo Panziroli, vice protettore dell'Accademia, espone alla congregazione il breve ottenuto dal cardinale [Francesco] Barberini procuratore e protettore dell'Accademia. Viene inoltre accettata la proposta di Flaminio Lazzari di servire gratis l'Accademia come visitatore degli infermi.

[Mostra i tag del documento]

Trascrizione

[fol. 461r]
ASR, TNC, uff. 15, 1633, pt. 4, vol. 138, fol. 461r

ASR, TNC, uff. 15, 1633, pt. 4, vol. 138, fol. 461r

Die 20 Novembris 1633

Fuit facta Congregatio Generalis Venerabilis Accademie
Pictorum et Scultorum Urbis in Venerabili Ecclesia Divi
Luce in loco Solito et Consueto Sita
in foro Boario Iuxta Suos fines etc. in qua
Inter fuerunt Infrascripti videlicet
Ill.mus et R.mus ... Panzirolus Vice Prorector
Ill. D. Franc.s Mochius Princeps
D Nicolaus della Faggia Primus Rector
D. Silvius Capius secundus Rector
D. Petrus Franc.s de Rubeis Camerarius
D. Io'es Guerra Proveditor
Ill.r D eq. Ioannes Balleonus
Ill.r D. eq. Io: Antonius Ferrere
Ill.r D. eq. Franciscus Giannonus
Ill.r et em D. Flamminius Lazzarus
D. Franciscus Rondonus
D. Ioannes Bap'ta Magonus
D. Faustus Tuccius
D. Franciscus Cozza
D. Gregorius del Prete

[Torna all'inizio]

[fol. 461v]
ASR, TNC, uff. 15, 1633, pt. 4, vol. 138, fol. 461v

ASR, TNC, uff. 15, 1633, pt. 4, vol. 138, fol. 461v

D. Egidius Morettus
D. Simon Aprosius
D. Placidus Ioannis
D. Baldassar Mares
D. Franciscus Buffardus
D. Hieronimus Parigus
D. Bartholomeus della Faggia
D. Darius Ferrus
D. Guidus Signorinus
D. Alexander Algardus
D Pompilius Vivus
D. Dominicus Tombi
D. Nicolaus Tenaglinus
D. Hieronimus Landinus
D Camillus Saracinus
D. Io: Maria Ferrera
D. Sebastianus Ciardus
D Pasqualis Pasqualinus
D Paulus Buronus
D. Io: Bap'ta de Grassis
D. Ottavius del Forno
D. Franciscus Fortunatus
D. Franciscus Mazzonus
D. Io'es Bap'ta Mannellinus
D. Laurentius de Sanctis
D. Alexander Continus
D. Franciscus Buffardus
D. Andrea de Bonis
D. Marius Malas
D. Aloisius Otre et
D. Ascanius Barigianus
Quibus sic cohadunatis fu esposto dal detto S.r Principe
che essendo in fine del anno del suo offitio di deve
in Conformita delli Statuti et Constitutioni di detta
accademia far la bussola delli Proposti sino del
anno passato e percio furno novamente proposti

[Torna all'inizio]

[fol. 462r]
ASR, TNC, uff. 15, 1633, pt. 4, vol. 138, fol. 462r

ASR, TNC, uff. 15, 1633, pt. 4, vol. 138, fol. 462r

et imbossolati come si dirra da basso l'Infrascritti Cioe
Per il futuro Principe
Il s.r Pietro da Cortona
Il s.r Andrea Sacho
Il s.r Andrea Camuse
Il s.r Francesco Fiammengo
Quibus sic imbussolatis fuerunt extracti ad sortem
In Prime vice
D. Andrea[s] Camuseus[1] et in eventum refutationis
D. Petrus de Cortona
Deinde Pro primo Rectore fuerunt positi ad sortem
Il s.r Alexandro Turco
Il s.r Giuliano Finelli
Il s.r Cav.r Franc.co Antonio Giannone et
Il s.r Nicolo Pusino
Quibus sic Positis etc. fuerunt extracti ad sortem
D Alexander Turc[u]s[2] et quatenus recuset in eius
locum Ill D. eq: Franc.s Ant.s Giannonus
Pro secundo Rectore extrahendo fuerunt positi ad sortem
Il s.r Scipione Quintilis
Il s.r Giovanni Contino
Il s.r Frausto Tucci et
Il s.r Aloisio Otre

[Torna all'inizio]

[fol. 462v]
ASR, TNC, uff. 15, 1633, pt. 4, vol. 138, fol. 462v

ASR, TNC, uff. 15, 1633, pt. 4, vol. 138, fol. 462v

Quibus sic Positis ad sortem ut supra extracti fuerunt
In prima vice
D. Aloisius Otre et in Secunda vice D. Faustus Tuccius
Fù exibito in publica Congregatione da monsig. Ill.mo
Panzirolo vice protettore del accademia il Breve
ottenuto dal em. mo et R.mo Sig.r Cardinal Barberino Procuratore
et Protettore della Accademia quali publicamente
da me letto et bene inteso Ringratiandosi da essa
Congregatione Sua Eccellenza, come anco Signoria Ill.ma fu risoluto viva
voce che si ponghi in esecutione quanto in esso
si Contiene
Fu anco esposto da detto S.r Principe che essersi il sopradetto
Sig.r Flamminio Lazzari offerto voler servire
gratis l'accademia circa la sua opra in visitare
et medicare l'infermi della accademia et pero
che ognuno dichi Il suo parere se si deve accettare
o no Il che inteso da tutti fu risoluto viva
voce che si acccetti ogni volta pero che servi gratis
come si e offeto
Actum Rome ubi supra presentibus ibidem etc. Ioanne q. Bartho-
lomei Simonelli
Lucense et Rd Francisco Pandolfino
de Castilione Aretine diocesis testibus etc.
Titus Celius rogavit etc.

[Torna all'inizio]

Note

  1. Le parentesi quadre indicano brani illeggibili in seguito a lacune nel documento o macchie di inchiostro sulla carta.

  2. Macchia di inchiostro.