Admission is always free Directions

Open today: 10:00 to 5:00

Regesto

1625

Archivio di Stato di Roma (ASR)

ASR, TNC, uff. 15, 1625, pt. 1, vol. 103, fols. 462r, 467v

Ippolito Gualtieri scrive al principe e agli ufficiali dell'Accademia di San Luca. Egli dichiara di avere una casa a di proprietà della chiesa di Santa Martina, gravata da un canone di 7 scudi all'anno. Egli vorrebbe liberarla dal canone o almeno averla a locazione perpetua.

[Mostra i tag del documento]

Trascrizione

[fol. 462r]
ASR, TNC, uff. 15, 1625, pt. 1, vol. 103, fol. 462r

ASR, TNC, uff. 15, 1625, pt. 1, vol. 103, fol. 462r

Ill.re Sig.r Principe, èt Sig.ri Offitali dell'Accademia de Sig.ri Pittori etc.
Il Dottor' Ippolito Gualtieri da Cicoli lasce[1] una Casa in Roma
posta d'incontro à S. Pietro in Carcere sotto la proprietà di
Santa Martina à terza generatione, èt una nominatione,
con pagare di Canone scuti sette l'anno; Desiderarebbe
liberarla in tutto, se possibil fosse, ò almeno haverla à
locatione perpetua in quel miglior modo, che si puole, che
tutto, potendosi fare, riceverà à grazia singolarissima dalle
·S·S· loro, ut Deus etc.

[Torna all'inizio]

[fol. 467v]
ASR, TNC, uff. 15, 1625, pt. 1, vol. 103, fol. 467v

ASR, TNC, uff. 15, 1625, pt. 1, vol. 103, fol. 467v

All'Ill.re Si.gr Principe, èt
Sig.ri Offitiali dell'Accade-
mia De Sig.ri Pittori etc.
Per
Il Dottor 'Ippolito Gualtieri etc.
[...] esibischi l'Instrum-
ento dell'investi-
tura et ostenschi
in quali conditioni
[e]t utilità della
[C]hiesa voglia la
liberatione della
Casa che dopo se
ne trattarà con li su-
periori Simone Vouet
Principe del Academia Giovanni Lanfranco
Primo Rettore

[Torna all'inizio]

Note

  1. Lettura incerta.