Admission is always free Directions

Open today: 10:00 to 5:00

Accademia
Giovanni Guerra
Ioannes Guerra, Iohannes Guerra

Role(s): Artist

Place Name

Key Term

Type of Document

Notary

Year

  • Filters:

Filter results by:

Works on View

Online Images

Medium

Nationality

Online Editions

Time Span

Limit to works created between:

Styles

  • Filters:

Selected Bibliography

Bevilacqua, Mario. "Palazzetto Cenci a Roma: Un'aggiunta per Martino Longhi il Vecchio e un contributo per Giovanni Guerra pittore." Bollettino d’arte 70 (1985): 157–184.

Butazzi, Grazietta. "L'acconciatura femminile della seconda metà del secolo XVI nei 'figurini' del Vecellio." In Il vestito e la sua immagine: Atti del convegno in omaggio a Cesare Vecellio nel quarto centenario della morte, Belluno 20–22 settembre 2001, edited by Jeannine Guérin–Dalle Mese, 41–54. Belluno, 2002.

Casale, Vittorio. "Paolo V, il baldacchino sull'altare papale e la canonizzazione di S. Francesca Romana." In Arte e immagine del papato Borghese, 1605–1621, edited by Bruno Toscano, 217–233. San Casciano V.P., Florence, 2005.

Cecchi-Gattolin, Enrichetta. Libri di immagini, disegni e incisioni di Giovanni Guerra (Modena 1554–Roma 1618). Modena, 1978.

Cecchi-Gattolin, Enrichetta. “Precisioni e aggiunte per Giovanni Guerra.” Antichità viva 28 (1979): 16–27.

Coliva, Anna. “I conti di Poli alla fine del '500: La decorazione ad affresco del palazzo.” In Arte per i papi e per i principi nella campagna romana: Grande pittura del '600 e del '700, 31–54. Exh. cat., Museo di Palazzo Venezia. Rome, 1990.

Corbo, Anna Maria. Fonti per la storia artistica romana al tempo di Clemente VIII. Rome, 1975.

Corbo, Anna Maria. Fonti per la storia artistica romana al tempo di Paolo V. Rome, 1995.

De Feo, Vittorio. "Decorazione seicentesca delle cupole romane." In Lo specchio del cielo: Forme significati tecniche e funzioni della cupola dal Pantheon al Novecento, edited by Claudia Conforti, 218–229. Milan, 1997.

Dillon, Gianvittorio. "Un altro disegno di Giovanni Guerra per Domenico Fontana." In Dal disegno all'opera compiuta: Atti del convegno internazionale Torgiano, ottobre–novembre 1987, edited by Mario Di Giampaolo, 123–128. Perugia, 1992.

Eitel-Porter, Rhonda. "Artistic Co-operation in Late Sixteenth-Century Rome, the Sistine Chapel in S. Maria Maggiore and the Scala Santa." Burlington Magazine 139 (1997): 452–462.

Fagiolo, Marcello. "Archetipi biblici: Dall'Eden alla Gerusalemme celeste." In Il giardino sacro: Chiostri e giardini della Campania. Naples, 2000.

Fagiolo, Marcello. "Il trionfo sulla morte: I catafalchi dei papi e dei sovrani." In La festa a Roma: Dal Rinascimento al 1870, edited by Marcello Fagiolo, vol. 2, 26–41. Rome, 1997.

Ghisalberti, Alberto Maria, ed. Dizionario biografico degli italiani, s.v. "Guerra, Giovanni." Rome, 1960.

Harprath, Richard. "Die Kopenhagener Nachzeichnungen des Giovanni Guerra, 1544–1618, nach der Saule des Marc Aurel." In Festschrift to Erik Fischer: European Drawings from Six Centuries, edited by Villads Villadsen, et al. Copenhagen, 1990.

Lombardi-Cima, Clara. "Una piccola collezione privata milanese di disegni antichi." Grafica d’arte 12 (2001): 32–36.

Madonna, Maria Luisa. Roma di Sisto V: Arte, architettura e città fra Rinascimento e Barocco. Rome, 1993.

Mandel, Corinne. "Magic and Melancholy at the Vatican Library." Explorations in Renaissance Culture 28 (2002): 31–74.

Mandel, Corinne. Sixtus V and the Lateran Palace. Rome, 1994.

Maniello Cardone, Sabina. "Il Salone Sistino in Vaticano." Alma Roma 36 (1995): 101–110.

Monbeig-Goguel, Catherine. "Giovanni Guerra da Modena, disegnatore e illustratore della fine del Rinascimento." Arte illustrata 7 (1974): 164–178.

Parma-Armani, Elena. "Una vita di Alessandro Farnese Duca di Parma e Piacenza illustrata da Giovanni Guerra." Bollettino annuale Musei Ferraresi Ferrara 12 (1982): 85–104.

Peric, Ratko, ed. Chiesa sistina: Collectanea croatico-hieroymiana de urbe 2–3 (1989–1990). Rome, 1989.

Pierguidi, Stefano. "Giovanni Guerra and Anton Francesco Doni's Zucca." Word & Image 23 (2007): 156–164.

Pierguidi, Stefano. "Giovanni Guerra and the Illustrations to Ripa's Iconologia." Journal of the Warburg and Coutauld Institutes 61 (1998): 158–175.

Pierguidi, Stefano. "Giovanni Guerra e le 'Storie di Ester': Da villa Medici ai disegni di Genova." Paragone, Arte, 48, nos. 571–573, ser. 3, 15–16 (1997): 85–105.

Pierguidi, Stefano. "La cultura iconografica di Giovanni Guerra: Ancora sui disegni Rothschild." Schede umanistiche 2 (2000): 119–139.

Pierguidi, Stefano. "Riflessioni e novità su Giovanni Guerra." Studi romani 48 (2000): 297–321.

Prosperi Valenti Rodinò, Simonetta. "Disegni giovanili di Giovanni Guerra." In L'arte nella storia: Contributi di critica e storia dell'arte per Gianni Carlo Sciolla, edited by Valerio Terraroli, Franca Varallo, and Laura de Fanti, 413–422. Milan, 2000.

Stefani, Chiara. "Giovanni Guerra, Modena 1540 circa–Roma 1618: Progetto decorative per parete." In Disegno, giudizio e bella maniera: Studi sul disegno italiano in onore di Catherine Monbeig-Goguel, edited by Philippe Costamagna, Florian Härb, Simonetta Prosperi Valenti Rodinò, 114. Milan, 2005.

Strinati, Claudio. "Un'ipotesi sulla formazione di Giovanni Guerra." In Lelio Orsi e la cultura del suo tempo: Atti del Convegno internazionale di studi, Reggio Emilia, Novellara, 28–29 gennaio 1988, ed. Jadranka Bentini, 151–160. Bologna, 1990.

Thieme, Ulrich, and Felix Becker. Gesamtregister: Register zum Allgemeinen Lexikon der bildenden Künstler von der Antike bis zur Gegenwart und zum Allgemeinen Lexikon der bildenden Künstler des 20. Jahrhunderts, s.v. "Guerra, Giovanni." Munich, 1996.

Wiedmann, Gerhard. "Cicli pittorici a Roma e nell'alto Lazio nella seconda metà del Cinquecento." In Viterbo, Palazzo dei Priori: La Sala Regia; la storia, il restauro, ed. Massimo Bonelli and Laura P. Bonelli, 89–108. Viterbo, 2001.

Wiegartz, Veronika. "Ein unveroffentlichtes Konvolut von Antikennachzeichnungen aus der zweiten Hälfte des 16. Jahrhunderts nach Sarkophagen aus der Sammlung della Valle–Capranica." In Antiquarische Gelehrsamkeit und bildende Kunst, by Katharina Corsepius, 169–212. Cologne, 1996.