Admission is always free Directions

Open today: 11:00 to 6:00

Regesto

1622/04/24

Archivio di Stato di Roma (ASR)

ASR, TNC, uff. 15, 1622, pt. 2, vol. 92, fols. 240r-v, 271r

Antiveduto Gramatica, camerario dell'Accademia di San Luca, affitta a Valentino Casiglia una casa posta accanto alla chiesa di San Luca. La pensione annua è di 18 scudi. Seguono i patti tra conduttore e locatore.

[Mostra i tag del documento]

Trascrizione

[Fol. 240r]
ASR, TNC, uff. 15, 1622, pt. 2, vol. 92, fol. 240r

ASR, TNC, uff. 15, 1622, pt. 2, vol. 92, fol. 240r

Locatio
Die 24 Aprilis 1622

Mag.cus D. Antivedutus de Grammatica madernus Camerarius Societatis
et Academiae Sancti Lucae in foro Bovario mihi etc. Cognitus sponte etc.
eo nomine locavit etc. Valentino q. Bernardini Casigliae de
Cascia Cauponi in Urbe etc. presenti etc. unam dictae Societatis Domum
scilicet duas stantias cum omnibus cantinis subtus et medie-
tatem Cortilis contiguas dictae ecclesiae Sancti Lucae Angulum fa-
cientes et in quibus dictus Valentinus ad presens exercet cauponam
ad habendum etc. per unum annum proximum incoeptum 17 Martii
proximi passati et ut sequitur finiendum Ponens etc. Constituens etc. et
donec etc. constituit etc. Hanc autem etc. fecit etc. dictus D. Antive-
dutus
dicto nomine pro annua pensione scutorum decem
et octo monetae Iuliiorum decem pro scuto solvendorum prout dictus Valenti-
nus solvere promisit dictae societati absenti et pro ea dicto D. Anti-
veduto Camerario presenti etc. tremestruatim anticipate pro rata
hic Romae libere etc. alias etc. cum Infrascriptis pactis et conditionibus etc.
Prima detto Sig.r Antiveduto lascia del primo tremestre che detto Valenti-
no deve dare giulii quindici ad effetto che detto Valentino
habbia da far fare come promette duoi Cancelli alle
porte delle Cantine et una Scaletta che và nel Cortile

[Torna all'inizio]

[Fol. 240v]
ASR, TNC, uff. 15, 1622, pt. 2, vol. 92, fol. 240v

ASR, TNC, uff. 15, 1622, pt. 2, vol. 92, fol. 240v

Item che detto conductore non possa in detta Casa fare meglioramenti
di sorte alcuna oltre li predetti specificati senza espressa
licenza di detto Sig.r Antiveduto, ò del Camerlengo che sarà pro
tempore di detta Campagnia et Academia ancorche utili mini-
mi et neccessarii altrimente vadino in utilità di detta Casa
senza speranza di revalersene ne scontarli nelle pigioni
Item che detto conduttore non possa detta Casa ne in tutto ne in parte
Sullocare ad alcuna altra persona senza licenza come sopra
altrimente la Sullocatione Sia nulla et invalida et detto con-
ductore caschi dal commodo della presente locatione volendo
cosi detto Sig.r Antiveduto, ò il Camerlengo che sarà protempore
Item che in fine della presente locatione chi di dette parti non
vorà più quella continuare sia obligata Inti-
marlo all'altra parte per quindici giorni inanzi altrimente
s'intenda renovata per un' altr'Anno da all'hora prossi-
mo et cosi d'Anno in Anno fin tanto che precederà
detta Intimatione Sempre per la medesima pigione, et con l'istessi
patti capituli conventioni obligo Camerale renuntie
congiuramenti reiterati et tutte, et singole cose con-
tenute nel presente Instrumento quia sic etc.
Quo tempore durante dictus D. Antivedutus nomine quo supra

[Torna all'inizio]

[Fol. 271r]
ASR, TNC, uff. 15, 1622, pt. 2, vol. 92, fol. 271r

ASR, TNC, uff. 15, 1622, pt. 2, vol. 92, fol. 271r

promisit dictum conductorem presentem etc. manutenere et con-
servare in pacifica et quieta dictae domus possessione
ac[1] deffendere ab omni lite molestia et molestante
persona etc. et vice versa dictus conductor promisit dicta domo
uti more boni Inquilini et finita locatione
preditta illam dimittere et relaxare vacuam liberam et expedi-
tam ab omnibus immunditiis expurgatam et potius
melioratam quàm eius culpa deterioratam decretis Came-
ralibus statutis Urbis et aliis quibuscunque privilegiis ad
favorem Inquilinorum quomodolibet aeditis non obstantibus
quibus expresse medo iuramento tactis etc. renunciavit et renunciat.
Quae omnia etc. alias etc. etiam ad omnia damna etc. de quibus etc. quod etc.
Proquibus etc. dictus D. Antivedutus dictae Societatis et Academiae
bona etc. dictus vero Valentinus se etc. haeredes etc. bona etc. In forma
Camerae Apostolice cum clausulis etc. citra etc. obligarunt etc. renuncian-
tes etc. consentientes etc. unica etc. sicque tactis etc. Iurarunt super quibus etc.
Actum Romae In predetta domo Presentibus etc. R. D. Iacobo filio
D Gregorii Castagnolae
de Rapallo Ianuense diocesis, et Mag.co D.
Polidoro q. Fran:ci Mariotini florentino testibus etc.
Ioannes Venturinus stipulavit

[Torna all'inizio]

Note

  1. Macchia di inchiostro.