Admission is always free Directions

Open today: 10:00 to 5:00

Regesto

1624/10/24

Archivio di Stato di Roma (ASR)

ASR, TNC, uff. 15, 1624, pt. 4, vol. 102, fols. 209r-v, 221r

La congregazione segreta dei pittori e scultori decide: di nominare procuratore Pompeo Lazzari; di procurarsi il Beneplacito Apostolico per l'aggregazione dei ricamatori nella congregazione e la loro protezione; di supplicare il cardinale del Monte di intercedere presso il papa per tutti gli affari della congregazione e in particolare per il breve circa il cardinale protettore; di scrivere in un libro tutte le azioni memorabili passate dell'Accademia; di fare un inventario dei beni contenuti nel credenzone.

[Mostra i tag del documento]

Trascrizione

[fol. 209r]
ASR, TNC, uff. 15, 1624, pt. 4, vol. 102, fol. 209r

ASR, TNC, uff. 15, 1624, pt. 4, vol. 102, fol. 209r

Congregatione
Die 24 Octobris 1624

Fù fatta Congregatione segreta delli SS.ri Pittori e Scultori di Roma in
casa del S.r Simone Vouet in strada ferratina
nella quale Congregatione intervennero l'infrascritti cioe
Il S.r Simone Vouet
Il s.r Cav.re Roncallo del Pomarancio
Il s.r Cavalier Baglione
Il s.r Cav.re Ottavio Leone
Il s.r Nicolò della Faggia
Il s.r Cavalier Tomasso Salini
Il s.r Gio: Lanfranchi
Il s.r Simone Laggi
Il s.r Horatio Pisano
S.r Roberto Picù
S.r Nicolò Raniero
S.r Pietro Berettino
S.r Alessandro Bottoni
S.r Dom.co Longo
S.r Bartholomeo Laverozza
S.r Cristofaro Cocetti
S.r Bartholomeo Balducci
S.r Paolo Franco
S.r Silvio Capio
S.r Crispino Tomassino
S.r Paolo Bontio
S.r Geronimo Nanni
S.r Michele Castelli
S.r Benedetto Benedetti
S.r Dom.co Ambrosino
Que omnes Supradicti Congregati unanimiter et de communi consensu
revocando in predictis D. Fulvium Silvestrum Procuratorem alias constitutum ut asseritur
a Congregatione DD Pictorum auferentes etc. inhibentes etc. protestantes etc. sponte etc. omnibus etc.
fecerunt constituerunt etc. Procuratorem etc. Ill.m. et Ex.m D. Pompeum Lazzarum V. I. D. presentem etc.
mihi etc. Cognitum ad omnes et singulas dictae Congregationis DD. Pictorum et Scultorum lites
et causas civiles et criminales, meras, et mixtas, motas et
movendas, activas et passivas Contra quascumque personas etc. agendas etc.
et coram quovis d. Iudice etc. comparendum etc. et quamcumque restitutione in
integrum adversus quascumque personas etc. petendum et obtinendum etc. cum
clausula ad lites etc. et Iurandum suspectos quoscumque debitores et Iudic[…][1] etc.
et Iuramenta quecumque alia licita tamen et honesta etiam causalem[2]
in animas dictorum Constituentium prestandum et habendum et [...][3] prestari videndum
ponendum et articolandum etc. cum facultate substituendi etc. et generaliter etc.
Promittentes etc. relevantes etc. super quibus etc.
Actum Rome in Via Ferratina in domo habitationis supradicti D. Simonis
Vouet
Regionis Campi Martii presentibus etc. Io'e filio Arman Franc.ci de […]
Gallo
et Pompeo q. Luce Antonii Vezzi Velliterno t[estibus etc.] [4]
Stephanus Menichinus Sub.s rog[...]

[Torna all'inizio]

[fol. 209v]
ASR, TNC, uff. 15, 1624, pt. 4, vol. 102, fol. 209v

ASR, TNC, uff. 15, 1624, pt. 4, vol. 102, fol. 209v

Comparsero nella detta Congregatione Il s.r Cintio Labatio, et il
S.r Simone Approsio a nome di tutto il corpo et Vita
de Recamatori di Roma quali fecero instanza e pregorno
la detta Congregatione ad accettarli et agregarli nella Compagnia
di S. Luca offerendosi fare la spesa del Breve della
protectione de R.m S.r Card.le Protettore e della loro Agregatione
Fu letta la sudetta proposta e fù resoluto viva voce nessuno
cum dicendo che si procurasse il Beneplacito Apostolico per
detta Agregatione con la protectione dell'Ill.mo S.r Card.le del Monte
et fu dato la cura di trattare con d.o. Ill.mo S.r Card.le e
bisognando anco con N. S.re all'Ill.re S.r Pompeo Lazzaro
al S.r Cavaliero Ottavio Leone et al S.r Nicolò della
Fagio

Fù resoluto ancora a viva voce che si supplicasse l'Ill.mo S.r
Card.le del Monte a degnarsi intercedere da Nostro Signore
l'aggiustamento di tutti li negotii della Congregatione et
Accademici et in particolare il passare il Breve acciò
detto S.re Card.le c[...][5] protettore habbia la Iurisditione ordinaria
nelli negotii publici e privati dell'accademia e
Congregatione e di ciascheduno privato Accademi[co][6] e confratello
con le facoltà solite e consuete a darsi alli Card.li protettori

[Torna all'inizio]

[fol. 221r]
ASR, TNC, uff. 15, 1624, pt. 4, vol. 102, fol. 221r

ASR, TNC, uff. 15, 1624, pt. 4, vol. 102, fol. 221r

de luoghi pii e che concerni anco il
bon governo e regimento dello Studio quale
facoltà passi in perpetuo in tutti li Car.li
protettori che protempo l'elegeranno dall'
Accademia e Congregatione e che in cio se li
dii piena ampla potesta e facoltà che
la Congregatione et accademia de Iure e de facto
li puol dare Supplicandolo che in ogni
modo riduchi al stato Prime[r]o l'Accademia
cascando et annullando la colletta
Fù discorso e conclu[so] viva voce che si pigliasse un libro del quale si scri-
vessero tutte l'actioni notabili e Progresse dell'Accademia e
Congregatione in forma d Annali e la Cura di ciò fù data al S.r
Bened.o Bened.i Secretaro del'Accademia
Fù letta per me etc. la comparsa et instanza fatta dal S.r Antiveduto della Gramatica alli sudetti
S.ri Consiglieri e congregatione predetta et a viva voce fu consegnato il sigillo al Sig.r Simone Vouet.
e le chiavi furono lasciate presso di me per andare dimane a inventariare le robbe che
si troveranno nel Credenzone a S Luca, senza pregiuditio di qualsivoglia raggione Competente
alla detta Congregatione e quanto alla deputatione delli huomini a rivedere li Conti si riferisce a quanto fù
stabilito nella Congregatione Segreta prossima passata
Fatta dove sopra presenti li sopradetti testimonii
Stephanus Menichinus Sub rog etc.

[Torna all'inizio]

Note

  1. Significato incerto.

  2. Lettura incerta.

  3. Significato incerto.

  4. L'angolo basso destro del documento è mancante. Le parentesi quadre alla fine delle righe indicano brani illegibili in seguito a danni al documento.

  5. Significato incerto.

  6. Le parentesi quadre indicano brani illeggibili in seguito a lacune nel documento o macchie di inchiostro sulla carta.