Admission is always free Directions

Open today: 10:00 to 5:00

Regesto

1628/05/21

Archivio di Stato di Roma (ASR)

ASR, TNC, uff. 15, 1628, pt. 2, vol. 116, fols. 409r-v

La congregazione generale dei pittori e scultori decide di prendere dal Vicario di Roma una scomunica da utilizzare per gli interessi dell'Accademia. A tale scopo viene incaricato Pompeo Lazzari procuratore. Inoltre, vengono incaricati Gian Lorenzo Bernini e Antonio Circignani di supplicare il papa affinchè coloro che vendono quadri in Roma debbano essere considerati nello stabilire il prezzo della chiesa di San Luca.

[Mostra i tag del documento]

Trascrizione

[fol. 409r]
ASR, TNC, uff. 15, 1628, pt. 2, vol. 116, fol. 409r

ASR, TNC, uff. 15, 1628, pt. 2, vol. 116, fol. 409r

Congregatio
Die 21 Maii 1628

Fuit facta Congregatio generalis DD Pictorum, et Sculptorum
Urbis in Venerabili Ecclesia Sancti Lucae in campo bovario
in qua intervenerunt omnes infrascripti videlicet
Ill D Baldassar Crucius Princeps
DD [Hieronim]us Nannius[1] Primus Rector
Eq. Octavius Leonius primus Consiliarius
Nicolaus della Faggia secundus Consiliarius
Petrus Franciscus de Rubeis Camerarius
Eq. Ioannes Baglionus
Antonius Pomarancius
Lactantius Nicolius
Thomas Campana
Prosper Ursius
Silvius Capius
Thomas Clerici
Michael Angelus Guidus
Ascanius Barriggionus
Stephanus Vitellius [e]t[2] 

[Torna all'inizio]

[fol. 409v]
ASR, TNC, uff. 15, 1628, pt. 2, vol. 116, fol. 409v

ASR, TNC, uff. 15, 1628, pt. 2, vol. 116, fol. 409v

Christophorus Caselanus
Simon Ambrogius, et
Franciscus Fortunatus
Nella quale congregatione fu resoluto che si debba
havere, et pigliare dal Vicario di Roma ad
Instanza della Chiesa di S. Luca una scom-
municha ad effetto di mandarla a chi fara
di bisogno per havere l[a resolution]e[3] delle
scritture della chiesa, di quelli che tengono
et occupano li beni di detta chiesa et che devono
pagar canoni, et non li pagano, et che tengono
et occupano beni, quadri, et altre cose della
chiesa, et di cio ne fu dato il carico il Sig.re
Pompeo Laggaro Procuratore
Item fu dato auttorita alli Sig.ri Cav.re Bernino et
Antonio Pomarancio di poter supplicare
alla Santita di nostro Signore accio che quelli che
in qualsivoglia modo vendono quadri in
Roma habbiano da recognoscere in qual che
parte del prezzo la chiesa di S. Luca nel
modo che a loro parera più espediente

[Torna all'inizio]

Note

  1. Le parentesi quadre indicano brani illeggibili in seguito a lacune nel documento o macchie di inchiostro sulla carta.

  2. Macchia di inchiostro.

  3. Lacuna nel testo.